Dolore al collo - Epidemiologia

Un esame sistemico sul dolore al collo (Fejer, R., et al., 2005) nella popolazione mondiale ha dato questi risultati:

  • Prevalenza in un punto: 7,6%.
  • Prevalenza per una settimana: 12,5%.
  • Prevalenza per un mese: 23,3%.
  • Prevalenza per sei mesi: 29,8%.
  • Prevalenza per un anno: 37,2%.
  • Prevalenza per tutta la vita: 48,5%
    La prevalenza del dolore al collo è generalmente superiore nelle donne (Hoy, D., et al 2010).
    È più elevata nei paesi ad alto reddito che nei paesi a basso e medio reddito (Hoy, D., et al 2010).
    È più alta nelle aree urbane che nelle aree rurali (Hoy, D., et al 2010).
    La maggior parte degli studi indica che c'è un crescente rischio di sviluppo del dolore al collo fino all’età di 35-49, dopo di che il rischio comincia a diminuire (Hoy, D., et al 2010).
    Il dolore al collo è la quarta causa principale di invalidità (Cohen, S. P., 2015).
    La maggior parte degli episodi di dolore al collo acuto si risolve con o senza trattamento, ma quasi il 50% degli individui continuerà a provare un certo grado di dolore o di frequenti insorgenze (Cohen, S.P., 2015).

1 - Cohen, S. P. (2015). Epidemiology, diagnosis, and treatment of neck pain. Mayo Clinic Proceedings, 90(2):284-99.
2 - Fejer, R., Kyvik, K. O., & Hartvigsen, J. (2005). The prevalence of neck pain in the world population: a systematic critical review of the literature. European Spine Journal, 15(6): 834–848.
3 - Hoy, D., Protani, M., & Buchbinder, R. ( 2010). The epidemiology of neck pain. Best Practice & Research: Clinical Rheumatology, 24(6):783-92.